L’autore (e editore della valida casa editrice torinese “Las Vegas”) è un profondo conoscitore e appassionato di musica, al quale ha dedicato pure un romanzo, il suo recente “Revolver”, storia di una rockstar, o meglio di uno scrittore alle prese con una storia da raccontare sulla vita di una rockstar tormentata, Damon Kidd.  In questo racconto Andrea ci racconta un Kurt “terra terra”, reale e concreto, spiegato dal punto di vista di un amico “immaginario”, tale Boddah. Tra le righe, mentre leggevo pensavo volesse riferirsi all’amico gay delle superiori, ma poi si scopre appunto che si parla d’altro.  Ben confezionato, ma forse un po’ didascalico.

Su Pelle e calamaio Gianni Gardon recensisce Sappy.

Qui.

Sappy (Edizioni La Gru, 2013)

Sappy (Edizioni La Gru, 2013)