L’importanza di un piano editoriale

Lo scorso anno mia moglie Carlotta mi ha praticamente costretto a riconsiderare il mio sito + blog. In effetti avevo finito per utilizzarlo come un archivio di quello che facevo, ma senza proporre quasi mai contenuti originali che stimolassero nuovi lettori a venirmi...

Libri, tv e snobismo

Un paio di settimane fa Rai3 ha trasmesso in prima serata Alessandro Baricco che leggeva e commentava Furore di Steinbeck. Immancabili, il giorno dopo, sono piovute le critiche sui social. Ma attenzione: non da chi i libri non li legge e leggerebbe mai, da chi coi...

Un’intervista su CN24

Per me l’ideale sarebbe occuparmi solamente dei testi: leggerli, valutarli e editarli insieme agli autori. Purtroppo questa è solo una piccola parte del lavoro di un editore, che si deve occupare di un sacco di attività noiose e per niente creative. Però, per quanto...

Miti da sfatare sulla pubblicazione

Come probabilmente sapete, oltre a scrivere dirigo una casa editrice e uno dei miei compiti (oltre a quelli meno gratificanti di burocrate e trasportatore di scatole) è quello di leggere i manoscritti. Perché sì, i libri che vengono pubblicati da una casa editrice da...