Giuse Alemanno, autore tra le altre cose del bellissimo romanzo Terra Nera (Stampa Alternativa, 2005), ha scritto un commento a La vita sessuale delle sirene, che condivido volentieri con i lettori del blog:

Scritto con invidiabile freschezza, ‘La vita sessuale delle sirene’ scorre piacevole grazie alla lubrificata perizia narrativa di Andrea Malabaila. Il romanzo, grazie all’agile e dinamico susseguirsi di cause/effetti, conquista l’attenzione del lettore con garbo, evitando esagerazioni ed esasperazioni. Colpisce la capacità esplorativa dell’universo femminile manifestata da Malabaila, in grado di evitare grossolanità e stereotipi, e di inventare una ‘Ilaria’ paradigmatica, riuscito personaggio in cui ogni donna reale potrà riconoscersi. Resta da chiedersi quale evoluzione avrà il futuro di Malabaila, originale figura di scrittore/editore, se preferirà la pagina scritta o quella stampata. Ma di una cosa si può esser certi: nel panorama asfittico, autoreferenziale e (spesso) rancoroso dell’editoria italiana contemporanea, un esempio culturale come Malabaila dovrebbe intendersi punto di riferimento.

Grazie Giuse!

 

Copertina La vita sessuale delle sirene di Andrea Malabaila

La vita sessuale delle sirene (Clown Bianco, 2018)