Un testo dall’intrattenimento semplice e originale, veloce, intenso e profondo, capace di far riflettere su quello che davvero conta a dispetto delle apparenze e delle dinamiche di coppia a volte artificiose e logoranti. Un trionfo dei sentimenti privo di inutili ampollosità e luoghi comuni.

Su Grado Zero Marcella M. Caputo ha recensito Al buio.

Leggi la recensione.

 

Al buio (Intermezzi, 2017)