Il mio primo romanzo l’ho scritto in seconda persona. Il mio secondo romanzo l’ho scritto in seconda persona. L’ultimo l’ho scritto in seconda persona.
Ogni volta mi sono sentito chiedere: “Perché hai deciso di usare la seconda persona?” e mi sono stati fatti esempi di romanzi più o meno celebri scritti in questa maniera.
La mia risposta è sempre stata: “Il mio modello iniziale erano i libri-game. La seconda persona è quella che ti permette di diventare il protagonista della storia”.
Per questo non posso che essere debitore di Joe Dever e del suo Lupo Solitario.

Joe_Dever